La GORE-TEX Transalpine-Run 2018 introduce il nuovo format RUN2: due tappe, due runner, una sola esperienza

Nella quattordicesima edizione della GORE-TEX Transalpine-Run sarà introdotto un nuovo format: RUN2. L’idea è di dare la possibilità ai runner di competere solo nella prima e nella seconda tappa dell’originale GORE-TEX Transalpine-Run, un punto di partenza dal quale un giorno completare tutto l’attraversamento delle Alpi.

La GORE-TEX Transalpine-Run è una gara che non ha eguali al mondo. Nello spazio di sette giorni, 600 runner accoppiati a squadre attraverseranno le Alpi a piedi per 250 chilometri e 16000 metri di dislivello complessivi. È certamente una sfida incredibile. Molti amanti del trail running sognano di partecipare un giorno alla GORE-TEX Transalpine-Run, che negli anni si è guadagna la fama di essere la migliore, la più emozionante e senza dubbio la più famosa gara di trail running a tappe del mondo. Molti comunque rimangono intimiditi dalla portata della sfida. Posso farcela? Ho il partner giusto? Sono abbastanza in forma per superare i sette giorni, i 250 kilometri e i 16000 metri di dislivello? Forse lo sono o è troppo dura?

Ora gli organizzatori e i creatori della GORE-TEX Transalpine-Run vogliono dare la possibilità a questi runner ambiziosi di fare i primi passi verso la realizzazione del loro sogno. L’edizione di quest’anno della GORE-TEX Transalpine Run sarà la prima nella quale si potrà partecipare a un nuovo format, RUN2, dove team composti da due persone avranno la possibilità di correre solo nelle prime due tappe. Le due tappe della GORE-TEX Transalpine-Run RUN2 non sono da sottovalutare. La prima tappa partirà da Garmisch-Partenkirchen (circa 700 metri sopra il livello del mare), passerà attraverso i monti del Wetterstein e si concluderà dopo 43,7 chilometri presso Nassereith. I runner toccheranno quota 1868 metri e supereranno un dislivello totale di 2470 metri. Il secondo giorno ripartirà da Nassereith e si chiuderà a Imst. In questa seconda parte, i partecipanti alla GORE-TEX Transalpine Run RUN2 dovranno affrontare 27.6 chilometri e 1624 metri di dislivello. Corta, intesa e mozzafiato sono gli aggettivi migliori per descrivere la seconda tappa.

Solo 100 team saranno ammessi alla GORE-TEX Transalpine-Run RUN2. Questi si uniranno ai 300 team che prenderanno parte alla gara di sette giorni partiranno tutti assieme domenica 2 settembre 2018 da Garmisch-Partenkirchen, Germania.

“Vogliamo assolutamente supportare i runner che hanno sempre voluto partecipare alla GORE-TEX Transalpine-Run, ma ne erano intimoriti. Vogliamo rendere la gara accessibile a tutti ed eliminare il fattore paura” ha spiegato Uta Albrecht, Head of Organisation di PLAN B. Annette Hanssum, Marketing & PR GORE-TEX Products ha aggiunto: “Per gli appassionati di corsa è una grande chance per provare le intense emozioni della GORE-TEX Transalpine-Run. Uno dei segreti di questa gara è certamente lo spirito di squadra. Come runner devi essere capace di accettare le debolezze del tuo partner e trarre vantaggio dai suoi punti di forza. Quelli che parteciperanno alla RUN2 proveranno tutta l’incredibile energia della GORE-TEX Transalpine-Run. Questo nuovo format durerà due giorni e i corridori andranno a letto sapendo che il giorno successivo dovranno alzarsi e correre ancora per loro stessi e per il loro partner”.

Mentre i partecipanti alla RUN2 completeranno la loro iniziazione al transalpine running a Imst al termine della seconda tappa, i runner che competeranno alla versione completa di sette giorni della GORE-TEX Transalpine-Run avranno davanti ancora 184,1 chilometri prima di tagliare il traguardo a Bressanone, Italia.

Le registrazioni per partecipare alla GORE-TEX Transalpine-Run RUN2 sono già aperte al sito http://www.transalpine-run.com/run2