Quality Testing

Test di qualità: abbigliamento

Ogni capo di abbigliamento GORE-TEX viene sottoposto a numerosi test intensivi. Se in una qualsiasi fase della lavorazione il prodotto non rispetta gli elevati standard GORE-TEX, viene rimandato al reparto progettazione.

La camera della pioggia
Prima di essere messo in produzione, ogni nuovo capo di abbigliamento GORE-TEX deve superare il Rain Chamber Test Gore. Questa sofisticata prova per l’abbigliamento è progettata per simulare diverse condizioni di pioggia. Con l’aiuto di speciali erogatori posizionati strategicamente nella cabina di collaudo, siamo in grado di verificare l’impermeabilità dei capi, ricreando condizioni che vanno dalla pioggia debole alla pioggia intensa con raffiche di vento.

Comfort Test
Il comfort è uno stato in cui non sentiamo troppo caldo né troppo freddo, quando c’è equilibrio tra il calore prodotto e il calore perso. Per verificare il grado di comfort, confrontiamo i risultati di laboratorio con le percezioni soggettive dei partecipanti alle prove in condizioni reali.

Martindale Test
Nel Martindale Test il tessuto viene strofinato più e più volte con la lana o la carta vetrata usando una notevole pressione. In base alla resistenza richiesta al tessuto, questo strofinamento può continuare senza sosta per parecchie ore… o parecchi giorni.

Cold Flex Test
Durante il Cold Flex Test, i laminati GORE-TEX vengono strizzati e allungati ripetutamente per ore a temperature estreme. I tessuti devono sopravvivere a questa prova punitiva ed emergere ancora impermeabili nel tempo.

Per saperne di più:


Test di qualità: calzature

Tutte le calzature GORE-TEX vengono sottoposte a numerosi test intensivi. Se in una qualsiasi fase della lavorazione le calzature non rispettano gli elevati standard di prodotto GORE-TEX, vengono rimandate al reparto progettazione.

Comfort Test
La traspirabilità non è una caratteristica esclusiva della membrana GORE-TEX. Tutti i materiali utilizzati, dalla fodera al materiale esterno, contribuiscono all’elevata traspirabilità e al comfort climatico garantiti dai prodotti GORE-TEX Footwear. Nel test del comfort, l’intera scarpa viene sottoposta a una prova nella Camera Climatica per verificarne la traspirabilità e il comfort climatico.

Simulatore di cammino
Il simulatore di cammino Gore verifica l’impermeabilità delle calzature GORE-TEX. Le scarpe vengono posizionate su dei piedi artificiali flessibili dotati di sensori che compiono fino a 200.000 passi in una vasca d’acqua. Quando l’umidità entra nella scarpa, la macchina si ferma e un led indica dov’è la perdita. Le calzature possono quindi essere modificate e sottoposte a un’altra serie di test.

Wicking Test
La fodera GORE-TEX non è l’unico elemento della scarpa essenziale per un’impermeabilità che dura nel tempo. I materiali usati nella tomaia devono essere idrorepellenti oppure devono essere in grado di trasportare l’acqua verso il bordo della tomaia tramite un’azione capillare e, in casi estremi, verso l’interno della scarpa. Per questo motivo testiamo ogni parte della scarpa, dalla pelle e la schiuma fino alle cuciture e ai lacci, per determinare quanta acqua assorbono.

Test della centrifuga
Le calzature riempite d’acqua vengono centrifugate a velocità elevate. Le pressione che ne deriva forza l’acqua attraverso anche il più piccolo dei fori per rilevare eventuali perdite. Questi test vengono eseguiti in ogni fabbrica Gore certificata.

Per saperne di più:

« Torna a Fatti e numeri